Niente maxischermi in aree pubbliche per la finale degli Europei

0
56
Niente maxischermi in aree pubbliche per la finale degli Europei

Riunione del Comitato provinciale dell’ordine e la sicurezza pubblica in vista di domenica per evitare il formarsi di assembramenti: salve comunque le iniziative che prevedono già un contingentamento del pubblico

FERRARA. Niente maxischermi in aree pubbliche per seguire la finale degli Europei di calcio tra Inghilterra e Italia in programma domenica sera a Wembley. E’ una delle decisioni assunte dal Comitato provinciale dell’odrine e della sicurezza pubblica con l’obiettivo di impedire il formarsi di assembramenti fuori da ogni controllo.   

Il provvedimento risparmia quindi gli appountamenti già programmati che prevedono in partenza una presenza contingentata di pubblico, laddove quindi l’accesso del pubblico è regolato e comunque ristretto.

E’ il caso ad esempio a Ferrara della sagra in corso alla Rivana e del Teatro Comunale così come non ci sono problemi per  l’arena chiusa di Bondeno con posti a sedere, e a Copparo (arena spettacoli dietro il municipio).

Le attenzioni del Comitato si sono così appuntate sulla definizione delle misure anti assembramento nel dopo partita, rafforzando i controlli con servizi coordinati delle Forze dell’Ordine e l’impiego di polizia locale e steward nel centro cittadino: da corso Martiri della Libertà a corso Porta Reno, da via Garibaldi a piazza del Municipio, piazza del Duomo, piazza Trento e Trieste, piazzetta Savonarola, piazza Castello e piazza della Repubblica. Particolare attenzione e controlli mirati saranno, inoltre, disposti nell’area di Piazza Ariostea, teatro martedì scorso di situazioni giudicate a rischio.

L’intensificazione di analoghe misure di controllo e vigilanza è stata infine disposta dal Prefetto nelle località del litorale comacchiese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here