Su ordine della Bce Liga e Serie A si fondono (e Italia-Spagna la vinciamo noi)

0
157
Su ordine della Bce Liga e Serie A si fondono (e Italia-Spagna la vinciamo noi)

Neppure Fifa e Uefa erano a conoscenza della decisione. Le ha informate il nostro Innamorato fisso Maurizio Milani in piena euforia da Euro 2020. Che è sicuro di una cosa: stasera finisce 3-2 e la finale sarà contro la Danimarca. Forse

La notizia è la più clamorosa della storia del calcio. Prima di Italia-Spagna, le due Federazioni (Figc-Fsgc) hanno deciso di fondersi. In pratica già dal prossimo campionato, le due nazioni avranno campionati unici. Dieci squadre italiane più dieci spagnole per la Serie A. Uguale per la Serie B. anche le due leghe “pro” si fondono. Per cui il Ragusa potrebbe andare in trasferta ad Alicante. Ma vediamo nel dettaglio questo fondamentale passaggio, il primo per una Super League.

 

Le squadre italiane sono: Inter, Milan, Juve, Toro, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina, Bologna, Sampdoria. Le spagnole sono: vedere sito Foglio. 

 

Altre Federazioni stanno pensando di fondere i campionati. Esempi: Svizzera-Germania, Austria-Ungheria, Finlandia-Svezia-Norvegia. In pratica dei 35 campionati di calcio nazionali, dovremmo arrivare a dieci (fusione auspicata dalla Bce). Si sta anche pensando di fondere club diversi per farne uno. Ad esempio l’Inter sta trattando con l’Espanyol. In pratica come le aggregazioni bancarie tanto care all’Europa, invece di millecinquecento club professionistici nel continente, ne avremo solo cento. Il Verona per esempio si sta già fondendo con il Salisburgo, si avrà una sola squadra che giocherà nel campionato “fuso” (sloveno-croato-bulgaro-greco). Per i tifosi non cambia niente. Anzi si raddoppia il numero. I nomi delle squadre “fuse” rimangono uguali. Il colore della maglia sarà l’insieme dei colori dei due (o cinque) club che si aggregano.

 

Dispiace che queste notizie la Fifa e la Uefa le viene a sapere a cose fatte e solo dal Foglio. Ma non è il caso di offendersi per così poco. Anche perché l’iniziativa è stata di comune accordo tra i club che si “aggregano”. Nessuno li ha obbligati. L’unica regola è che non possono fondersi due club vincitori di Champions. La fusione deve essere bilanciata. Es. Real Madrid con Sassuolo (è un esempio, non c’è niente di ufficiale). 

 

Dimenticavo il risultato di Italia-Spagna: finisce 3-2 (Chiellini-Chiellini-Insigne). Finale con la Danimarca 3-2 per noi. A Wembley gli azzurri giocheranno le due più belle partite della storia. Battendo quella che si riteneva la regina delle partite di tutti i tempi, Italia-Germania 4-3 (Messico 70). Bene! Quella contro la Spagna e la finalissima saranno più belle. Tanto da far decollare finalmente il calcio negli States, che in breve diventerà lo sport più seguito. Con club dal budget decine di volte superiore ai nostri. Dispiace dirlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here