Lunedì Carvana ha aperto in rialzo del 20%: ecco il catalizzatore

Il titolo Carvana Co (NYSE: CVNA) ha aperto lunedì con un rialzo di quasi il 20% dopo che il rivenditore di auto usate online ha dichiarato di essersi impegnato a far crescere le vendite e i profitti riducendo rapidamente le spese.

Ciò che Carvana ha sottolineato nel suo nuovo piano operativo

Il nuovo piano operativo prevede una diminuzione delle spese di vendita, generali e amministrative per unità di vendita al dettaglio venduta durante tutto l’anno. Carvana vuole raggiungere $4.000 per unità di vendita al dettaglio in costi di SG&A nel quarto trimestre rispetto a poco più di $4.700 nell’anno fiscale 2021.

La società con sede a Tempe prevede un calo delle spese generali, amministrative e di vendita come il mezzo più efficace per rendere positivo il free cash flow e mira a ridurre ulteriormente questi costi a $3.000 per unità al dettaglio venduta a medio termine.

Attualmente consideriamo le spese generali, amministrative e di vendita per unità al dettaglio venduta come la nostra massima priorità e intendiamo ridurle sia a breve che a medio termine, continuando a crescere nel percorso verso i nostri obiettivi a lungo termine.

Carvana ha scontato la sua forza lavoro per ridurre i costi

Carvana ha anche licenziato il 12% della sua forza lavoro, pari a 2.500 dipendenti, a maggio, il che si tradurrà in una spesa una tantum di $20 milioni nel secondo trimestre, ma in seguito genererà $125 milioni di risparmi annuali.

Oltre a ciò, il nuovo piano operativo ha anche confermato che il team esecutivo rinuncerà agli stipendi per il resto del 2022 per “contribuire al trattamento di fine rapporto per i membri del team in partenza”.

Il mese scorso, Carvana ha dichiarato che le sue entrate sono cresciute del 54% su base annua nel primo trimestre fiscale. Il titolo è ancora in calo di oltre l’80% per l’anno.

La comunicato Lunedì Carvana ha aperto in rialzo del 20%: ecco il catalizzatore era stato segnalata su Invezz.

Recensioni

Articoli Correlati