Davvero dobbiamo prendere la Coppa d’Africa sul serio?

Non solo belle partite: tatticismi esasperati, pochi gol, pochissimi spettatori, e giocatori normalmente fortissimi non toccano palla. Solo la vicenda Djokovic è più grottesca, meglio la FA Cup che perlomeno fa godere

Ve lo giuro, capisco la buona volontà, l’entusiasmo, il sentimento di pioniere, persino la buona fede di chi prova a prendere sul serio la Coppa d’Africa. Capisco anche che se ne dovrebbe dire benissimo sennò sotto poi qualcuno pensa che sei un razzista. Però, vi prego, almeno dopo la seconda pinta (offro io) lo ammettete pure voi che siamo al massimo di fronte a un torneo amatoriale di quartiere su scala globale a cui partecipa qualche gloria del calcio europeo?

Abbonati per continuare a leggere
Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

Recensioni

Articoli Correlati