Investitore attivista propone come far salire il prezzo di Kohl’s

Le azioni di Kohl’s Corporation (NYSE: KSS) sono aumentate di quasi il 10% lunedì dopo che l’investitore attivista Engine Capital ha proposto due opzioni che potrebbero far aumentare il prezzo delle azioni del rivenditore.

Engine Capital: cessione o scissione

L’hedge fund di New York vuole che Kohl’s prenda in considerazione la vendita a società di private equity, alcune delle quali, è convinto, pagherebbero almeno $75 per azione per la catena di grandi magazzini.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato?

Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’altra alternativa, ha scritto Engine Capital nella sua lettera al consiglio di amministrazione di Kohl’s, è considerare la scissione del business digitale dell’azienda, che si stima genererà circa $6,2 miliardi di entrate e, quindi, potrebbe essere valutato a $12,4 miliardi come entità autonoma.

La proposta deriva dal prezzo delle azioni di Kohl’s che, alla chiusura di venerdì, si è attestato al livello di dieci anni fa nonostante un aumento del 19% da inizio anno quest’anno. Engine Capital ha una partecipazione piuttosto piccola dell’1,0% in Kohl’s.

La notizia arriva solo poche settimane dopo che Kohl’s ha dichiarato di essere in ottima forma per le festività natalizie dal punto di vista dell’offerta, poiché ha riportato un trimestre di crisi.

Mickey Drexler: “Per me non ha senso”

Durante “Squawk Box” della CNBC, il magnate della vendita al dettaglio Mickey Drexler ha espresso un’opinione diversa. In disaccordo con la richiesta di Engine Capital, ha detto:

Come li dividi? Hai cambiato il nome di uno, hai diversi team di commercianti e operativi? Non ha senso per me. Non riesco a immaginare di separarli, sono troppo legati.

Drexler ha ricoperto la posizione di vertice presso importanti rivenditori statunitensi, tra cui GAP e J. Crew, e attualmente è l’amministratore delegato di Alex Mill. In nessuna delle aziende che ha diretto, ha aggiunto, prenderebbe in considerazione la possibilità di separare l’eCommerce dai negozi fisici.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito,

eToro



7/10

Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro

Recensioni

Articoli Correlati