Mercedes contro Red Bull, è Formula veleno

0
14
Mercedes contro Red Bull, è Formula veleno

Lewis Hamilton e Max Verstappen si prendono a spallate, Wolff e Horner sono quasi arrivati alle mani. Una sfida senza limiti e con poche regole che piace tanto alla F1. Perché questo Mondiale dei veleni alza l’audience

Toto e Chris, che poi sarebbero Wolff e Horner, sono già arrivati quasi alle mani. “A Silverstone se non si fossero messi di mezzo i commissari finiva male”, ci racconta un testimone. Il mondiale di Formula 1 2021, il più divertente e combattuto degli ultimi dieci anni, rischia di trasformarsi in un incontro di wrestling. Con la differenza che qui le botte se le danno sul serio. Il bello è che Lewis Hamilton e Max Verstappen, dopo essere arrivati al corpo a corpo violento a Imola, Silverstone e Monza, hanno imparato a sfidarsi senza buttarsi fuori pista come hanno dimostrato domenica scorsa a San Paolo, mentre i loro datori di lavoro stanno alzando in modo pericoloso il livello della battaglia. Ormai è come se salissero su un ring  tutte le volte che si incontrano. “Abbiamo cominciato come due pugili dilettati, poi siamo diventati professionisti, oggi combattiamo a mani nude come nella Mma”, ha ammesso Toto.

Abbonati per continuare a leggere
Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here