Target batte le stime nel Q3: perché le azioni sono ancora in calo?

Le azioni di Target Corp (NYSE: TGT) sono scese di circa il 4,0% questa mattina, il che è sorprendente dal momento che ha appena riportato risultati trimestrali molto forti.

Punti salienti dell’intervista del CEO, Cornell, a “Squawk Box” della CNBC

L’azione sui prezzi potrebbe essere dovuta solo alle aspettative estremamente elevate e non perché il rivenditore manchi su alcuni punti. Il CEO, Brian Cornell, ha fatto eco alla questione e durante “Squawk Box” della CNBC ha dichiarato:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato?

Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

C’è solo forte domanda in tutte le nostre categorie. Ci aspettiamo che ciò continui durante le festività natalizie, aiutandoci a far crescere la quota di mercato oltre a $9,0 miliardi di azioni come l’anno scorso durante la pandemia.

Secondo l’amministratore delegato, Target sta facendo investimenti chiave per prepararsi a una forte domanda durante le festività natalizie.

Abbiamo fatto alcuni importanti investimenti nella catena di approvvigionamento per assicurarci di avere scorte per le festività natalizie e nel nostro team per assicurarci di avere il personale a posto.

Target è stato uno dei principali rivenditori statunitensi che ha noleggiato le proprie navi per far fronte ai vincoli della catena di approvvigionamento in corso.

Conclusioni chiave sul rapporto sugli utili del Q3 di Target

L’utile netto di Target si è attestato a 1,49 miliardi di dollari nel Q3 (3,04 dollari per azione) rispetto alla cifra di un anno fa di 1,01 miliardi di dollari (2,01 dollari per azione). Su base rettificata, ha guadagnato 3,30 dollari per azione.

Il colosso della vendita al dettaglio ha generato 25,65 miliardi di dollari di entrate, che rappresentano una crescita annualizzata del 13,35%. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto 2,82 dollari di EPS rettificato su 24,61 miliardi di dollari di entrate. Il mese scorso, la Bank of America ha aggiunto Target alle sue migliori scelte di rivenditori al dettaglio per il quarto trimestre.

Target riferisce che il suo inventario, rispetto all’anno scorso, è aumentato di oltre 2,0 miliardi di dollari. Le vendite digitali sono aumentate del 29% rispetto all’anno passato, e i suoi servizi in giornata hanno visto il 60% di attività in più. Le vendite comparabili sono aumentate del 12,7% nell’ultimo trimestre rispetto alla previsione di FactSet dell’8,2%.  

Per il trimestre festivo, Target ora prevede che le vendite nello stesso negozio aumenteranno di oltre il 10% nella fascia alta, secondo il comunicato stampa sugli utili. Gli analisti, invece, prevedono un aumento del 7,2%, in linea con la precedente guidance del rivenditore per una crescita a una cifra delle vendite comparabili in questo trimestre.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito,

eToro



7/10

Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro

Recensioni

Articoli Correlati