San Giuseppe, piange Mauro Ardondi: storico dj a J&J e La Fattoria

0
20
San Giuseppe, piange Mauro Ardondi: storico dj a J&J e La Fattoria

Katia Romagnoli

16 Ottobre 2021

SAN GIUSEPPE. Lutto in laguna per la scomparsa improvvisa di Mauro Ardondi, storico dj della discoteca J & J – Dancing La Fattoria del Lido Scacchi. Ardondi, ex dipendente della cooperativa Brodolini, in pensione da alcuni anni, ha accusato un malore improvviso, ieri, alle prime luci dell’alba e a nulla, purtroppo, è valsa la disperata corsa in ambulanza, all’ospedale, per strapparlo alla morte.

«Avevamo trascorso una serata in allegria, tra amici, come nostra consuetudine – racconta Marco Bonazza che con il socio Max Farinella è organizzatore di spettacoli musicali ed eventi -, allo Charleroi brasserie del Lido di Spina. Si è riso e scherzato come sempre, poi questa mattina la doccia fredda, quando ho visto a lungo l’ambulanza davanti all’abitazione di Mauro. Si trova proprio di fianco alla nostra attività. Poco dopo abbiamo appreso che era deceduto per un malore improvviso, forse un infarto. Perdiamo un caro amico». Appassionato di musica disco, che dagli anni ’70 agli anni ’90 ha spopolato nelle discoteche, Ardondi, spentosi a 69 anni, dopo il periodo critico della pandemia, aveva ripreso anche le sue serate con dj set nei ristoranti e nei bagni dei lidi e come ricorda un altro organizzatore di eventi, Franco Casoni, «aveva conservato la voglia di regalare emozioni. Con Mauro e con Roberto Stoppa – aggiunge Casoni -, da tempo organizzavo una serata estiva “J & J Remember”, in ricordo del grande Ivo Monterastelli. Ci eravamo sentiti recentemente per organizzare una serata di capodanno, è un duro colpo». Definito da tutti pieno di vita, solare, appassionato di calcio, da buon tifoso interista, aveva mantenuto legami d’amicizia ormai quarantennali con tanti amici di un tempo, soprattutto tra coloro che con lui avevano vissuto gli anni gloriosi della discoteca J & J. «Mauro è stato un amico di tutti – interviene Gianfranco Vitali, titolare dell’Holiday Village Florenz del Lido Scacchi -, e coltivava una passione unica per la musica. Continuava a proporla in tante serate di intrattenimento in estate». «Era sempre disponibile ad aiutare chiunque – racconta Marco Rinieri, titolare del ristorante La Valle dei Saporti del Lido Pomposa -; Mauro credeva e dava molto valore alle amicizie, con lui una stretta di mano e uno sguardo erano meglio di una firma. Lascia un grande vuoto e come dj è stato un autentico pioniere per i nostri lidi».

Il funerale del 69enne dj storico del J & J sarà celebrato lunedì 18 ottobre, alle ore 15.30 nella chiesa di Porto Garibaldi. Ardondi lascia la moglie Rita ed il figlio Gabriele. Anche Giordano Conti, parrucchiere di Porto Garibaldi, organizzatore di eventi e sfilate ricorda come «siamo stati ragazzi assieme. Mauro era solare, per promuovere la musica a lui così cara ha fatto ballare tre generazioni. Mancherà a tutti».

Katia Romagnoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here