Perché gli Europei sono una finestra sulle opportunità post pandemiche

0
40
Perché gli Europei sono una finestra sulle opportunità post pandemiche

Raccontare il calcio con la chiave “metafora della vita” è una di quelle operazioni retoriche dalle quali è saggio tenersi distanti. Ma provare a raccontare una partita di calcio come se questa fosse una finestra sulla nostra nuova vita può essere invece un’operazione interessante. E chiunque abbia avuto la fortuna di assistere a una delle partite giocate dall’Italia allo Stadio Olimpico di Roma non può essere rimasto impassibile di fronte ad alcuni fotogrammi del nostro futuro. Il futuro, in questo caso, non riguarda il destino della Nazionale ma riguarda piuttosto una serie di dettagli registrati prima, durante e dopo le partite dell’Italia che ci permettono di fare qualche riflessione su come si va riorganizzando il mondo nel post pandemia. Il primo dettaglio importante riguarda il business dell’organizzazione dei grandi eventi (oltre che dei tamponi: Dio benedica le farmacie aperte di domenica) ed è evidente che l’incredibile domanda di sicurezza che accompagna un appuntamento con molti spettatori è destinata a rendere non provvisorie ma permanenti una serie di professionalità, dalla diffusione capillare, simili a quelle incontrate all’Olimpico di Roma (hostess, steward, assistenti, addetti al guardaroba, addetti ai controlli, addetti al monitoraggio delle mascherine, addetti al controllo delle file, addetti all’assistenza dei minori).

Abbonati per continuare a leggere
Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here